fototerritorio001 fototerritorio01

PAESTUM: TRA ARTE, STORIA E BUONA CUCINA

Considerata dall’U.N.E.S.CO. patrimonio dell’umanità, Paestum rappresenta oggi un incantevole luogo di cultura e di divertimento, dove poter trascorrere le proprie vacanze. Caratterizzata dai suoi maestosi templi di età dorica, conserva in sé un fascino unico e d’ineguagliabile valore. La sua posizione strategica, permette di poter visitare facilmente a Nord la Costiera Amalfitana e a Sud il Parco Nazionale del Cilento, dove Paestum ne rappresenta la Porta d’ingresso. La sua costa, di sabbia finissima, si estende per 14 KM e rappresenta uno scenario quasi fiabesco, dove il protagonista indiscusso è la natura incontaminata. La macchia mediterranea irrompe con i suoi colori e suoi maestosi alberi, di una folta pineta che ne fa da cornice. Custode di una tradizione popolare ancora viva, Paestum racchiude in se quei valori sconosciuti ai più, ma che qui ancora si respirano nelle rappresentazioni, negli usi e costumi che non sono mai scomparsi. Qui è possibile scoprire sapori genuini, prodotti di alta qualità che racchiudono l'esperienza e la saggezza di chi li produce. Lontani da influenze culinarie esterne, i prodotti tipici locali hanno conservato per secoli la loro qualità, entrando di diritto nella più comune e famosa dieta mediterranea. Paestum rappresenta oggi giorno una meta irrinunciabile per tutti color che vogliono vivere un ‘esperienza unica, piena di emozioni e originalità. 

CILENTO: UN PARADISO NATURALE TUTTO DA VIVERE

Il parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano rappresenta il secondo parco in Italia per dimensione e si estende dalla costa tirrenica ai piedi dell’appenino campano-lucano. Divenuto patrimonio mondiale dell’ U.N.E.S.C.O., rappresenta il risultato dell’opera combinata della forza della natura e la caparbietà dell’uomo. È oggi un paesaggio vivente che conserva quei caratteri tradizionali di secoli fa, inalterati da influenze esterne. Nel Cilento si realizza l’incontro tra mare e montagna, tra culture nordiche e culture africane. Qui si fondono popoli e civiltà diverse che uniscono le loro tradizioni e i loro costumi, dando vita ad una popolazione unica ed eterogenea. In questi luoghi la fauna e la flora vivono rigogliose e libere, lontano da architetture moderne e artificiose. L’assetto territoriale è intriso di elementi storico artistici, nei loro caratteri distintivi , dai quali si scorge l’ origine della cultura popolare locale. Il Cilento ha visto nascere e transitare sulle sue sponde filosofi, artisti, santi e poeti, che hanno lasciato segni indelebili nella cultura degli uomini, figli di questa terra. Qui è nata la più nota dieta mediterranea, che proprio sulla qualità dei prodotti che questa terra offre giorno dopo giorno, ha fondato la sua importanza. Il Cilento è uno scrigno di emozioni che possono essere vissute in tutta la loro unicità, attraverso la quotidianità di gesti semplici, che hanno reso questa terra un palcoscenico naturale di bellezza eterna ed indimenticabile.